Il Pescara di oggi sembrava tutta un'altra squadra rispetto a quella che abbiamo visto da inizio stagione fino ad oggi. Un Pescara ben messo in campo e che di fronte alle difficoltà, come il buon avvio del Cittadella, è riuscito a reagire. Merito degli aggiustamenti tattici applicati da Oddo, ma anche dalla forma fisica ritrovata di alcuni giocatori. 

Su tutti spicca Ceter autore di una prestazione straordinaria. In occasione dei due gol, soprattutto del primo, si è visto tutto lo strapotere fisico dell'attaccante biancazzurro alla prima gioia con la maglia del Pescara. Primo gol anche per Vokic che ha pennellato una punizione fantastica. Nel complesso però, tutta la squadra ha giocato bene, tutti i giocatori hanno disputato una buona prova.

Il merito va a Oddo, come dicevamo prima, per le scelte di formazione, tattiche e per aver dato il giusto equilibrio alla squadra. Reparti ben collegati e sfilacciati, oltre finalmente ad un pò di fortuna con il rigore fallito da Iori che poteva dare la mazzata finale ad un Pescara che è in via di guarigione ma ancora fragile.

Adesso il Pescara è atteso alla conferma con la SPAL, partita che affronterà non più da ultima in classifica. Aspetto che potrebbe essere importante anche per il morale e la testa della squadra. 

Sezione: Editoriale / Data: Dom 08 novembre 2020 alle 17:57
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print