Alla fine il Pescara ha preso la decisione estrema, esonerare Massimo Oddo. La reazione tanto attesa da parte della squadra non è mai arrivata e Sebastiani, insieme ai due direttori, hanno inevitabilmente preso la decisione di esonerare il tecnico biancazzurro. Panchina affidata a Roberto Breda che ha accettato subito la proposta del Delfino. Adesso si attende la tanto attesa svolta che non è mai arrivata dall'inizio della stagione.

Il Pescara si ritrova ultimo in classifica, con una sola vittoria, sette sconfitte ed un pareggio. Un trend negativo che ha inevitabilmente costretto la dirigenza biancazzurra a decidere di esonerare Oddo. Sebastiani ha sperato fino all'ultimo di non prendere questa decisione, ma contro il Pordenone non è arrivata l'inversione di tendenza tanto attesa. Si sperava che il Pescara potesse reagire in qualche modo, ma non c'è stata reazione da parte della squadra.

Sarà compito di Breda trovare la strada giusta per risollevare le sorti di una squadra che è allo sbando, senza identità e incapace di reagire. Non sarà un compito facile, ma l'intera dirigenza biancazzurra spera che Breda possa dare quella scossa che non è mai arrivata. 

Sezione: Editoriale / Data: Lun 30 novembre 2020 alle 18:30
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print