Alessio Dionisi allenatore del Venezia, ha parlato in conferenza stampa nel post partita: "Prendo i complimenti, siamo contenti per come si è messa la partita, siamo contenti della prestazione ma il risultato ci sta stretto. Contro una squadra di valore come il Pescara, riprenderla in questo modo è una bella cosa, per noi è più di un pareggio".

Due anni fa allenavi in D: "Sono concentrato sul presente, troppo presto per fare valutazioni. Io già penso alla prossima con lo Spezia dove dobbiamo confermarci, ma il merito è della squadra, non dobbiamo essere cosi soddisfatti, perchè possiamo ottenere di più attraverso le nostre prestazioni".

Non avete mai fatto ripartire il Pescara: "Si è vero. Abbiamo occupato bene gli spazi, abbiamo chiuso con due attaccanti che facevano le mezzale. Dobbiamo crederci e non dobbiamo fermarci, siamo soddisfatti delle prestazioni ma sappiamo che possiamo fare di più. Playoff? No, sinceramente guardo partita per partita e sto attento a non essere risucchiato sotto, non è ora il tempo per le conclusioni".

Sul mercato, vorrebbe avere qualche individualità come quelle del Pescara: "Se non perdiamo nessuno spero di si, sono contento di tutti anche di quelli che giocano meno. Il primo obiettivo è restare cosi, se poi vogliamo migliorarci perchè no, ma non dev'essere intaccata la nostra squadra".

Dove colloca il Pescara in questa stagione: "Il Pescara ha dei valori anche se oggi non ha fatto tanto ma ha fatto due gol. Credo che se intorno ad una squadra c'è equilibrio la squadra può raggiungere l'obiettivo sperato. In questo devono essere bravi tutti".

Sezione: Avversario / Data: Sab 07 dicembre 2019 alle 18:20 / Fonte: dalla nostra inviata Rita Consorte
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print