Massimo Oddo è soddisfatto della prestazione della sua squadra, nonostante la pesante sconfitta per 4-0 subìta al San Paolo contro il Napoli. Così Oddo a Rete8:  “Solitamente si fanno test con squadre di categorie inferiori. Nonostante fosse la prima uscita abbiamo fatto buone cose, abbiamo lavorato pochissimo ma sono soddisfatto, c’è tantissimo da lavorare e migliorare, non possiamo pensare che il Napoli abbia giocato al 100% perché bisogna essere oggettivi. Dobbiamo restare umili, continuare a lavorare e sapere che bisogna migliorare tanto. I ragazzi sono stati molto bravi e attenti, abbiamo fatto una discreta fase difensiva ed una buona ripartenza per prenderli alti e abbiamo sempre cercato di giocare la palla. Sono contento perché con pochissimo lavoro si è intravisto che ai ragazzi piace la proposta e questo è molto importante. A che punto siamo con l’attaccante? Non lo so, la società sa quello che deve afre, sicuramente ci manca una punta centrale con determinate caratteristiche, non è semplice per nessuna squadra di B. È un momento delicato per il calcio italiano e a maggior ragione anche per la B e le squadre inferiori. Dobbiamo pazientare, confido nella società, Bocchetti e Repetto che stanno lavorando per cercare di allestire una buona squadra. Maistro? E’ un buon giocatore che si aggiunge a buoni giocatori, non so se ha firmato ma da quello che so dovrebbe farlo in queste ore, nel calcio non si sa mai e se arriverà sarà un giocatore con determinate caratteristiche, se vogliamo anche diverse dai giocatori che già abbiamo, e andrà a completare una batteria di giocatori che abbiamo a centrocampo. Quanti difensori centrali servono? Almeno 2".

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 11 settembre 2020 alle 20:48
Autore: Riccardo Camplone
Vedi letture
Print