Giornata storica per il calcio pescarese: la Primavera biancazzurra strapazza la Juventus nella quinta giornata di campionato con un netto 3 a 1 e stacca proprio i bianconeri dalla zona retrocessione della classifica. La squadra di Legrottaglie, il grande ex della sfida, ribalta i bianconeri (impegnati anche nella Youth League, la Champions dei giovani) nel primo tempo. Al rigore del vantaggio juventino rispondono in rapida sequenza Masella e Pavone prima dell’intervallo. Una mazzata per i baby della Signora, costretti ad esporsi nella ripresa fino al gol del ko definitivo firmato da Diambo allo scadere. Un grande successo per il settore giovanile del Delfino, da consegnare alla storia, ottenuto anche in una diretta tv nazionale (Sportitalia). E’ la seconda vittoria, ancora in casa, dopo quella conquistata contro la Samp. Mercoledì prossimo difficile trasferta infrasettimanale sul campo della Fiorentina: l’obiettivo è accumulare altri punti pesanti per blindare il posto nella categoria.

Sezione: Giovanili / Data: Sab 19 ottobre 2019 alle 09:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print