Giannitti è sempre legato al Pescara, sia per i rapporti professionali (ricordate l’affare Zanon con il suo Celano dieci anni fa? E i tanti scambi di giocatori tra Pescara e Frosinone?) che per quelli umani, oltre che territoriali. Quest’anno, ad esempio, ha seguito da vicino uno dei suoi pupilli, Matteo Ciofani, tornato in biancazzurro. “E’ un giocatore che ogni società vorrebbe sempre avere in squadra. A livello tattico la sua duttilità è preziosa. E mentalmente e caratterialmente è un ragazzo sempre a disposizione dell’allenatore, pronto a giocare e legatissimo alla maglia che indossa. A Frosinone è stato uno dei grandi artefici delle promozioni storiche che abbiamo conquistato”, prosegue il ds, che non si sbilancia sull’ipotesi del ricongiungimento dei fratelli Ciofani nel prossimo Pescara.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Mer 12 giugno 2019 alle 12:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print