Manolo Portanova, figlio d’arte oggi aggregato alla Juventus di Andrea Pirlo, sembrava destinato a lasciare i bianconeri per fare esperienza in Serie B fra Pescara e Lecce. Ospite di RaiSport è stato lo stesso centrocampista a spiegare i motivi della sua decisione: “Sono rimasto a Torino perché ho avuto un dialogo costante con la società e con Pirlo. Mi sento molto considerato dal mister, essere allenato da lui è bello”.

Sezione: News / Data: Mar 17 novembre 2020 alle 19:08
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print