Massimo Oddo taglia corto: il Pescara, oggi pomeriggio alle 14 all'Adriatico contro il Pordenone, vuole provare a ripartire. Senza piangersi addosso per le tante, troppe assenze e senza guardare in faccia al prossimo avversaria. Asencio e Ceter out, idem Masciangelo, anche Valdifiori a rischio, Memushaj solo in panchina. Ma tornano Jaroszynski e Omeonga. Con la conferma del 3-4-2-1, il tecnico vuole migliorare la compattezza e dare un'identità alla sua squadra, pur non avendo una punta di ruolo e affidandosi al rientrante Galano come falso nueve. In difesa, Nzita confermato centrale a sinistra, sulla fascia probabile prima da titolare per Crecco. Bocchetti al centro e Balzano a destra. In mediana, Fernandes e Busellato confermati.

Sezione: News / Data: Sab 28 novembre 2020 alle 11:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print