L’organico a disposizione di Oddo è molto numeroso e, pur non essendo perfettamente completo a livello di caratteristiche individuali (un altro centrale difensivo di piede destro e un terzo centravanti di categoria, le due perdine da reperire eventualmente tra i calciatori oggi senza contratto), garantisce una discreta sicurezza da qui a gennaio, almeno in termini di turnover e copertura in tutti i ruoli. Con i tanti giovani, nati dal 1° gennaio 1997 in poi, a disposizione, il tecnico pescarese non dovrebbe avere problemi a mandare sempre in campo una formazione tecnicamente e fisicamente all’altezza, anche con varie alternative dal punto di vista tattico. Molto, ovviamente dipenderà dalle condizioni di alcuni elementi, come Balzano, al rientro dopo oltre due mesi, o di Antei, che sta smaltendo un grave infortunio e potrebbe essere pronto anche più tardi rispetto ai trenta/quaranta giorni preventivati dalla società. Saranno fondamentali tutti gli uomini a disposizione in organico, compresi i giocatori che non sono più partiti a fine mercato (Drudi, Crecco, Elizalde, Ventola, Di Grazia) e quelli ancora in età Primavera (Diambo, Belloni, Arlotti) che, nelle prossime settimane, potrebbero mettere minuti preziosi nelle gambe dando una mano alla squadra di mister Iervese.

Sezione: News / Data: Mar 13 ottobre 2020 alle 15:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print