La svolta era necessaria, ma il cambio in panchina è anche frutto di una situazione generale che rasenta il catastrofico, calcisticamente parlando. Oddo ha delle colpe, ma ha anche allenato finora una squadra monca, costretta a giocare per settimane senza molti potenziali titolari e, soprattutto, senza una punta di ruolo. Cose che in B non possono accadere, e che al Pescara erano già capitate in alcuni periodi della passata stagione. Ma forse la storia non ha insegnato fino in fondo a correggere certe situazioni. Massimo Oddo, che mastica amaro per un altro esonero collezionato in carriera (il primo a Pescara nel 2017, poi con Udinese, Crotone e Perugia), ha affidato ad un tweet lapidario e facilmente interpretabile il suo pensiero: Nel lungo tragitto della vita troverai tante maschere e pochi volti, ha scritto citando Pirandello e facendo intendere chiaramente di essere tradito da qualcuno all'interno del Pescara. La squadra? La società? Entrambe? Solo Oddo conosce la verità in questo momento.

Sezione: News / Data: Lun 30 novembre 2020 alle 15:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print