Anche Gianluca Grassadonia, l'ultimo ad arrendersi, ha inevitabilmente gettato la spugna dopo aver preso atto della realtà. Il ko del San Vito - Marulla è davvero la pietra tombale su ogni speranza per il Pescara. Adesso si dovrà solo cercare di chiudere con almeno un po' di onore il campionato. "E' giusto che io ci metta la faccia, è giusto chiedere scusa alla città, alla tifoseria e alla proprietà", le prime parole di un Grassadonia delusissimo. 

Sezione: News / Data: Lun 03 maggio 2021 alle 12:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print