Altro protagonista del match di ieri è stato Andrea Di Grazia, che si è guadagnato il rigore poi trasformato da Tumminello. “Appena ho sentito il contatto sono andato a terra, a mio parere il penalty c’era”, il suo commento. “La gara? Potevamo fare meglio ed essere più concreti. Dobbiamo migliorare in entrambe le fasi di gioco, insomma, ma siamo solo all’inizio e c’è una stagione quasi intera per farlo. Abbiamo avuto una bella reazione di squadra dopo il momentaneo pareggio e questi 3 punti sono una bella iniezione per il morale oltre che per la classifica”. Sabato arriva l’Entella: “ Siamo il Pescara, non dobbiamo temere nessuno e faremo di tutto per interrompere la striscia positiva dei liguri all’Adriatico”.

Sezione: News / Data: Lun 16 settembre 2019 alle 21:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print