“Se alla vigilia della trasferta mi avessero detto che sarei tornato a casa con un punto, l'avrei accolto volentieri, perché vincere a Monza non è facile per nessuno. Dopo quando si è visto nell'arco dei novanta minuti, invece, sono molto rammaricato dello 0-0. Durante la partita ci sono stati degli episodi controversi che ci hanno penalizzato": così, dalle colonne de Il Gazzettino - ed. Padova, il Dg del Cittadella Stefano Marchetti.

Che spiega poi gli episodi: "Il gol di Beretta era regolare. Poi c'è da giocare tutto il secondo tempo, intanto però saremmo tornati in campo dopo l'intervallo sull'1-0 per noi. Poi c'è stato il pallonetto di Ogunseye su Bellusci che si lascia cadere a terra, con il nostro attaccante davanti alla porta pronto a concludere: davvero non ho capito il fischio dell'arbitro. [...] Gli errori ci possono stare, ma è giusto che si dica che hanno penalizzato il Cittadella".

Sezione: Avversario / Data: Lun 01 marzo 2021 alle 14:00
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print