"Come un Mondiale: si giocherà ogni tre giorni", titola La Gazzetta dello Sport. Si riparte, questa la direzione intrapresa dalla Serie A, ma per concludere campionati e coppe servirà uno sforzo importante e partite ogni tre giorni. Dovranno essere pronte sia la testa che i muscoli dei giocatori, dopo due mesi di stop forzato. Serviranno rose larghe e tante rotazioni, proprio come in un Mondiale, dove però al massimo in un mese vengono giocate 7 partite: la Serie A ne deve disputare 12, ed in alcuni casi 13.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Ven 22 maggio 2020 alle 11:00 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print