Se la situazione contagi in Italia dovesse continuare a migliorare, potrebbero rivedersi anche i tifosi allo stadio il prossimo mese di luglio. La Figc chiederà l’apertura del 25% della capienza degli impianti. “È un auspicio, me lo auguro di cuore – conferma Gravina – . Sto seguendo l’andamento della disponibilità all’interno dei teatri e delle arene per le manifestazioni culturali. È impensabile che, con tutte le precauzioni, in uno stadio da 60 o 80 mila posti, non ci possa essere una percentuale minima di persone. Mi auguro che anche così arrivi un segnale di speranza”.

Sezione: News / Data: Mar 02 giugno 2020 alle 19:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print