La partita pareggiata contro l'Entella ha reso ancora più evidente la principale lacuna del Pescara: manca una punta centrale di ruolo e di esperienza, un attaccante in condizioni fisiche e mentali eccellenti a cui affidarsi negli assalti. Il Dionisi di Ascoli, per intenderci. Il Delfino sta facendo la guerra con armi spuntate: Odgaard bravo ma acerbo e leggero, Giannetti arrivato in condizioni pessime, Ceter al netto del Covid un gigante di cristallo. Il mercato della stagione 2020/2021, al pari di quello del torneo precedente, è stato un fallimento senza precedenti. E adesso il dato è oggettivo, non soggetto a interpretazioni o smentite.

Sezione: News / Data: Gio 29 aprile 2021 alle 12:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print