Il presidente Sebastiani, pur in modo non esplicito, ha fatto intendere che nei prossimi giorni arriverà un difensore alla corte di Zauri. Gli indizi portano tutti a Matteo Gabbia, uno dei gioielli di casa Milan, bloccato sul mercato della scorsa estate dai rossoneri,ma mai impiegato nel girone d’andata da Giampaolo e poi da Pioli. Ieri a Milanello è sbarcato però un altro difensore, Kjaer, che ha preso il posto di Caldara. Gabbia in questo valzer di centrali non è stato minimamente considerato in casa rossonera come possibile risorsa. Ecco perché il Pescara vuole riprovarci nelle prossime ore, dopo la corte serrata della scorsa estate (anche al figlio d’arte Maldini jr, trequartista, anche lui possibile rinforzo biancazzurro). Su Gabbia, però, c’è la forte pressione del Benevento, che ha perso Antei fino a fine stagione per un grave infortunio. Pippo Inzaghi a Milanello ha le porte spalancate: l’unica speranza del Delfino è quindi garantire al Milan un posto da protagonista al 20enne ex Lucchese e accettare il prestito secco di sei mesi (o al massimo di diciotto mesi, ma sarà dura).

Sezione: News / Data: Mar 14 gennaio 2020 alle 10:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print