Luca Leone, direttore sportivo della Ternana ed ex Pescara, a Rete8 ha ripercorso i suoi 3 anni in biancazzurro da dirigente. Le parole di Leone: “Il primo temo buon Pescara mentre noi non bene. Quando il Pescara è sceso sia usciti fuori, Maistro è buon giocatore.  Diambo? Ha grande qualità e se mantiene la capacità di stare in campo è destinato a categorie superiori. Ci piace Drudi e non nascondo l’interesse, c’è anche la necessità del Pescara per la rosa. Fino al 5 ottobre può succedere di tutto e abbiamo ancora tempo. Non abbiamo un terzino destro di ruolo e non ancora rimpiazzato Parodi. A Pescara rifarei tutto, perché non ci dobbiamo dimenticare che in A non partimmo male e Biraghi e Cristante oggi sono in Nazionale e quella squadra non doveva fare quel campionato. È stato un doppio dispiacere sia per me, società e Oddo. Vedere lo stadio pieno contro Napoli ed Inter Sono ricordi bellissimi che mi porterò dietro e cosa non è andato non lo so o magari lo sappiamo ma è difficile da spiegare. Quando perdemmo Bahebeck eravamo contenti ma ogni volta si faceva male e anche Manaj mi è dispiaciuto.”

Sezione: News / Data: Mer 16 settembre 2020 alle 20:40
Autore: Riccardo Camplone
Vedi letture
Print