La tanta attesa normalità è tornata, e Legrottaglie – che ha seguito la seduta da bordo campo indossando la mascherina, idem per i membri dello staff – ha approfittato subito per mettere sotto torchio la squadra: due ore di calcio vero, per dare il via al conto alla rovescia verso la gara del 20 giugno (o del 26, la Lega di B dovrebbe decidere domani sul nuovo calendario) contro la Juve Stabia. Il programma dei biancazzurri sarà questo per tre settimane: sedute mattutine e domeniche libere. Arrivo al Poggio per la misurazione della temperatura e ritorno a casa senza fare la doccia, come previsto dal protocollo sanitario della Figc. Alla fine di questa prima settimana di lavoro e ambientamento, dopo tre mesi senza campo, Legrottaglie comincerà le prove generali per il ritorno del campionato.

Sezione: News / Data: Mar 02 giugno 2020 alle 13:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print