Esordio a Salerno, poi il Pordenone all'Adriatico: queste le prime due avversarie che il nuovo Pescara targato Luciano Zauri dovrà affrontare in campionato. "Inizio difficile - dice Fiorillo - in uno dei campi più caldi della B. Poi una neopromossa con tanto entusiasmo. La B è sempre stato un torneo imprevedibile e pieno di insidie, è il bello di poterci essere. Noi daremo il massimo per essere protagonisti".

Sezione: News / Data: Mer 07 agosto 2019 alle 12:00 / Fonte: Il Messaggero
Autore: Andrea Coppini
Vedi letture
Print