«Il mio gol era assolutamente regolare, ho toccato il pallone con il ginocchio». Matteo Brunori non riesce a darsi pace per la rete del possibile 2-2, da lui realizzata ma annullata dal signor Massimi di Termoli. «Avevo il braccio attaccato al corpo e ho impattato la palla con la gamba destra, anche le immagini lo testimoniano, ma l’arbitro era sicurissimo di aver visto altro e mi ha anche ammonito. Peccato, dispiace questa sconfitta», chiude l’attaccante «anche perchè una volta subito il sorpasso, dopo non aver iniziato bene il secondo tempo, abbiamo avuto una bella reazione. Dobbiamo guardare avanti». 

Sezione: News / Data: Dom 20 ottobre 2019 alle 16:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print