Ad ogni buon conto, la cronaca riferisce che Tumminello sarà operato domani a Roma, nella clinica “Villa Stuart”, e che il Pescara ha perso il suo centravanti titolare per il quale la stagione, appena iniziata, è già praticamente finita. La squadra di Zauri era appena riuscita nell’impresa di espugnare Cosenza a distanza di 21 anni dall’ultima volta. Ma a caro prezzo. Infatti, oltre al gravissimo infortunio di Tumminello vanno registrati anche quelli (muscolari) del difensore Hugo Campagnaro e del regista Luca Palmiero. Le loro diagnosi parlano di un mesetto (o poco meno) a testa si tratta. Questo per dire che l’exploit in Calabria è comunque costato caro.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Mar 17 settembre 2019 alle 11:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print