“Sarà un Pescara che come tutti gli anni cercherà di fare bene. Ci sono cinque-sei squadre più attrezzate di noi: Cremonese, Perugia e Spezia sono avversarie forti ma vogliamo fare un buon campionato”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani.

Mercato: che farete ancora?

“Cerchiamo una mezzala e se possibile un laterale basso a sinistra e un esterno alto”.

Pasquato è un’idea?

“Dipenderà dalle indicazioni del tecnico. Pasquato e già stato da noi e ha fatto molto bene. Personalmente mi piace molto, ma bisognerà capire le intenzioni del mister”.

Tante operazioni, ancora tanto mercato. E un valzer di attaccanti in Serie A davvero niente male...

“Come sempre in questo mercato troppo lungo si arriva agli ultimi giorni. I grandi club che hanno calciatori che potevano interessare alla Premier hanno delle problematiche da gestire perché il mercato inglese è chiuso. Basterebbe accorciare il calciomercato anche da noi e dare il giusto tempo a tutti. Credo che a livello mondiale andrebbe fatta una rivisitazione delle date”.

Chi si aspetta protagonista?

“Credo che Inter e Fiorentina faranno ancora qualcosa. Anche le neopromosse stanno facendo il possibile. Mi è piaciuto molto il mercato del Parma che si è rinforzato rispetto all’anno scorso e farà ancora qualcosa. Tenere Inglese non era facile, così confermare Gervinho”.

Il Parma ha preso Brugman, che in Serie A s’era affacciato già con il Palermo.

“Avrà la possibilità di misurarsi a livelli più alti. Parma è un’altra storia”.

Dobbiamo aspettarci il colpo dal Pescara?

“Se può chiamarsi colpo, cercheremo di prendere calciatori funzionali al nostro progetto”.

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 16 agosto 2019 alle 09:00
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print