Saranno orizzontali i tre gruppi di serie C. Non sono state introdotte novità sulla composizione dei prossimi raggruppamenti di terza serie. Ma c'è ancora incertezza sul destino del Pescara. Manca l'ultima promossa in serie B, con mezza Italia, dal Sudtirol a Catanzaro, ancora in gioco. Ci sono ancora sei promozioni dalla D alla C da decidere, oltre al Girone I (sarà uno dei due club di Messina). Se non salteranno altre società, il girone del sud sarebbe quasi fatto. Fuori l'Olbia che, per motivi di trasporti, dovrebbe essere inserita nel girone B. Potrebbe invece finire a sud, con Bari, Palermo, Catanzaro o Avellino e Cosenza, proprio il Pescara, che rischia anche di non giocare il derby contro il Teramo. Il girone A, invece, sarà composto dai club del Nord-Est e del Nord-Ovest. Piemonte e Veneto di nuovo insieme, con Lombardia, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige. Nel Girone B, invece, si sposta in blocco la Toscana che ritroverà gran parte dell'Emilia-Romagna (da vedere Piacenza), le Marche e la Liguria. Probabilmente, insomma, vedremo Triestina-Pro Vercelli, forse anche Sudtirol-Alessandria (dipende dai play-off). 

Sezione: News / Data: Mer 02 giugno 2021 alle 16:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print