È il giorno del verdetto. Oggi il Coni si pronuncerà sul ricorso del Trapani a cui è stata inflitta una penalizzazione di due punti per ritardati pagamenti. E il Pescara attende la conferma della penalità per potersi concentrare sui playout contro il Perugia. “Sappiamo di aver fatto le cose in modo corretto e ci aspettiamo il rispetto delle regole da parte di tutti. Che si invochi una causa di forza maggiore non esiste al mondo... è stata soltanto una società a non aver pagato nei tempi”, dice il presidente del club abruzzese, Daniele Sebastiani.

Sezione: News / Data: Gio 06 agosto 2020 alle 09:00
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print