Il Pescara arriva alla sosta da quarto in classifica e sulle ali dell'entusiasmo: fa sognare i tifosi e spaventa le rivali per la promozione in serie A. Sebastiani, scaramanticamente, parla di «orticaria» da salvezza. «La classifica oggi non bisogna guardarla, siamo ancora agli inizi, è presto. La posizione di classifica conta davvero solo ad aprile. Stare lassù è bello, ma il campionato è ancora lungo. Lottare per i piani alti piace a tutti, ma non diamo troppa importanza alla posizione attuale».

Sezione: News / Data: Gio 14 novembre 2019 alle 13:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print