Negli spareggi la squadra di Pillon punterá sull’esperienza e a proposito di Pillon, il tecnico ha promesso che se dovesse andare in serie A si taglierebbe i baffi. Ma fioretti a parte (magari ne farà uno anche il presidente Sebastiani), è innegabile che, pur senza voler speculare sulle disgrazie altrui, l’esclusione del Palermo offra tutta un’altra prospettiva alla compagine abruzzese. Sia per l’accesso diretto alle semifinali senza doversi sobbarcare le fatica dei preliminari, e questo per un gruppo di tanti vecchietti è un bel ristoro, sia per il miglioramento del rating che ora vede uno svantaggio solo con il Benevento, quindi un vantaggio con tutte le altre.

Sezione: News / Data: Dom 19 maggio 2019 alle 16:00 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print