Al 2' il Venezia si fa vivo in contropiede con Johnsen che se ne va in contropiede ma conclude a lato a tu per tu con Fiorillo. Al 21', sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Bocchetti di testa ci prova per il Pescara, Lezzerini c'è in presa alta. Venezia al tentativo al 25', con Aramu che ci prova direttamente dalla bandierina del calcio d'angolo: Fiorillo non si lascia sorprendere. Nel finale di frazione la gara si accende: al 37', servito da Vacca, Mazzocchi mette dentro un pallone invitante sul quale Aramu non arriva. Il Pescara repluca un minuto dopo con il sinistro di Diambo, Lezzerini si oppone con i pugni. Il punteggio si sblocca al 1' di recupero: Mazzocchi in area per Johnsen che tocca a sua volta per Aramu che insacca, 1-0. Il raddoppio del Venezia arriva al 2' della ripresa: Vacca serve Maleh che prolunga per Forte il quale, con ottima coordinazione, conclude insaccando con il mancino. Il Venezia continua a premere: al 7' Forte entra in area, Fiorillo respinge, poi arriva Johnsen per il tap in ma la palla impatta sulla traversa. Locali pericolosi ancora al 14', provvideziale l'uscita di Fiorillo su Johnsen. Poi, al 28' il Pescara resta in 10 quando Nzita rimedia il secondo giallo del proprio incontro e lascia anzitempo il rettangolo verde. E il Venezia cala il tris al 36': Mazzocchi scende a destra e serve Maleh che tocca in gol. 

Sezione: News / Data: Mer 21 ottobre 2020 alle 09:00 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print