Lo ha detto a chiare lettere in questi giorni di ritiro. “Questa sosta invernale è molto utile per riprendere la preparazione fisica con più attenzione. Nel calcio moderno ormai questo aspetto è fondamentale e non può essere tralasciato. Stiamo lavorando duro questa settimana, poi dalla prossima entreremo nello specifico della preparazione della prima partita del nuovo anno”. Uomo di poche parole, uno di quelli che parla solo sul campo, abbinando al sacrificio e al senso tattico anche qualità. Il manifesto del calcio di Busellato è l’assist di Castellammare di Stabia per Galano: roba da “numeri dieci”, anche se lui è un semplice combattente in mezzo al campo. Un combattente che poi si è rivelato utile.

Sezione: News / Data: Sab 11 gennaio 2020 alle 12:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print