La Primavera biancazzurra non riesce a fermare la corazzata Atalanta. I ragazzi di Di Battista perdono 1 a 0 contro la capolista del campionato. Non basta nemmeno il nuovo centravanti argentino Belloni, acquistato a gennaio dal River Plate, ieri al debutto da titolare con il Delfino. Lo stesso Belloni avrebbe potuto bagnare con il gol il suo debutto, ma al pari di Diallo ha mancato una buona chance. Clamoroso il palo di Masella al novantesimo, che poteva regalare ai suoi un preziosissimo pareggio. Invece è arrivato il terzo ko consecutivo per Pavone e compagni, che sono fermi dal prezioso pari ottenuto in casa dell’Inter quasi un mese fa. L’Atalanta la sblocca ad inizio ripresa e costruisce diverse occasioni per chiuderla, ma non lo fa e rischia la beffa, che alla fine non arriva. Brambilla festeggia e resta prima con sei punti di vantaggio sul Cagliari, secondo davanti all’Inter e alla Juventus, ieri una contro l’altra. Nel prossimo turno ci sarà proprio la trasferta torinese contro la Juventus, altro impegno proibitivo per i giovani del Pescara, che continuano a lottare per restare aggrappati ai posti che valgono il play-out.

Sezione: Giovanili / Data: Dom 16 febbraio 2020 alle 15:11 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print