Prosegue la caccia ai due esterni d'attacco per completare la prima linea di Zauri. Con una strategia precisa e paziente, visto che mancano più di tre settimane alla chiusura del mercato. L'obiettivo numero uno è Sottil, ma la Fiorentina non lo molla facilmente. "Se è un giocatore della Fiorentina, è giusto che loro decidano come gestirlo e di puntarci su. Se dovessero farlo giocare loro, sarebbe un bene per il ragazzo, meno per noi. Sarebbe un rinforzo importante per noi, ci siamo e se loro decideranno di mandarlo a giocare, siamo qui ad aspettarlo, a costo di prenderlo l'ultimo giorno di mercato", ha detto Sebastiani. Ergo: per Sottil si attenderà la fine del mese, salvo comunicazioni diverse da Firenze, in un verso o nell'altro.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Mar 06 agosto 2019 alle 13:00 / Fonte: Il Messaggero
Autore: Andrea Coppini
Vedi letture
Print