Nel giorno del suo compleanno Luciano Zauri ha rassegnato le dimissioni da allenatore del Pescara. Il tecnico di Pescina in mattinata presso gli uffici del Presidente Sebastiani ha deciso di lasciare l'incarico di allenatore del club biancazzurro. Fatale la sconfitta per 2-1 contro la Salernitana. Questo pomeriggio Nicola Legrottaglie guiderà l'allenamento in attesa dell'arrivo del successore di Zauri. Si fanno i nomi di Colantuono, Di Biagio, Stellone ed un possibile ritorno di Pillon.

Questa la nota ufficiale delle dimissioni di Zauri:
"L’amarezza nel rinunciare al mio ruolo di allenatore non è negoziabile rispetto alla difesa di valori che ritengo fondamentali uno dei quali è il rispetto della maglia biancazzurra. Ringrazio la società per l’opportunità che mi ha concesso e tutti coloro che hanno lavorato con me in questi anni, atleti e membri dello staff, perché tutti mi hanno lasciato delle cose importanti", queste le sue parole. Scritto da Claudia Marrone

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 20 gennaio 2020 alle 13:27
Autore: Riccardo Camplone
Vedi letture
Print