Il Pescara si ripresenta con il sistema che ha funzionato ad Ascoli: “Questo nuovo modulo è un’alternativa – conferma Zauri – . Per ora andiamo avanti così, ma possiamo cambiare nuovamente in corsa. Con questo modulo c’è bisogno di qualità in fase offensiva: andare lì davanti cento volte, e buttarla fuori novantanove, non serve a niente. Arrivare cinque volte, e creare cinque palle gol, sarebbe meglio. L’idea è di provare a giocare a viso aperto ogni volta che sarà possibile”.

Sezione: News / Data: Sab 19 ottobre 2019 alle 12:30 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print