Pescara fermo da marzo, dopo due pesanti sconfitte e una continua emergenza indisponibili: «Preoccupato per la ripresa? Le ultime prestazioni lasciavano pensare. Vivendo la situazione dall’interno, però, dico che con il recupero di tanti giocatori il Pescara di oggi non è quello di due mesi fa», prosegue Scognamiglio, che in questa stagione non era ancora andato a segno, pur essendo un difensore con il vizio del gol. «Di solito due o tre riesco a farli. Ma ora penso all’obiettivo primario della squadra, la salvezza. Se arriverà anche qualche mio gol per contribuire alla missione, ben venga».

Sezione: News / Data: Ven 22 maggio 2020 alle 16:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print