Il cambio di atteggiamento e mentalità frutto di un faccia a faccia molto serio nello spogliatoio: "Sì, per me è dipeso da un confronto tosto, leale, arrivato dopo Vicenza. Il Pescara non può subire le partite e non può avere paura di giocare. La squadra questa volta ha voluto soffrire, tutti si sono sacrificati", il commento di Grassadonia nel dopo gara. 

Sezione: News / Data: Sab 03 aprile 2021 alle 12:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print