A finire sul banco degli imputati questa volta anche il tecnico Luciano Zauri che, nel complesso, non sta facendo male. Non bisogna infatti dimenticare che lo scorso anno il Delfino aveva in squadra Brugman e Mancuso, mentre in questa stagione dovrà fare a meno di Tumminello, punta titolare, con il regista Palmiero impiegato poco per problemi fisici, e con il portiere Fiorillo fuori da settimane. Nonostante i numerosi indisponibili, i biancazzurri hanno ancora il miglior attacco del torneo, stante la scarsa vena realizzativa delle punte centrali Borrelli, Maniero e Brunori, due gol in tre.

Sezione: News / Data: Mar 10 dicembre 2019 alle 16:00 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print