Tutto fermo anche per Tutino: il Napoli chiede 350mila euro per il prestito secco e non intende collaborare sull'ingaggio. Condizioni che hanno fatto scappare la Salernitana (saltato anche l'acquisto dell'ex Palmiero, che adesso dovrebbe accordarsi con il Chievo) e che frenano anche il Pescara. Restano attente su ciò che accade all'ex di Cosenza e Empoli due società economicamente molto attrezzate: il Monza di Berlusconi e il Lecce, reduce dalla retrocessione in B e forte del paracadute da reinvestire sul mercato.

Sezione: News / Data: Mar 22 settembre 2020 alle 11:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print