“I play-off passano dall’Adriatico”. Edoardo Masciangelo traccia la rotta del Pescara nel girone di ritorno: evitare di lasciare punti per strada, in particolare quelli delle partite casalinghe. All’andata, la discontinuità del Delfino è stata un marchio di fabbrica poco invidiabile per la truppa di Zauri e si è manifestata soprattutto nelle partite interne. Se lontano dall’Adriatico, i biancazzurri sono stati la quarta forza della serie B con 12 punti (meglio solo Benevento, 18, Cittadella e Venezia, 14), sul campo amico hanno raccolto un bottino da play-out: quintultimo con 14 punti assieme allo Spezia (che ha una gara interna da recuperare, contro la Cremonese).

Sezione: News / Data: Lun 13 gennaio 2020 alle 09:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print