Alla vigilia del match contro il Pescara, il tecnico dell'Empoli Pasquale Marino ha parlato ai canali ufficiali del club: "Noi ci proviamo sempre, anche la prima partita abbiamo tentato - riporta Pianetaempoli.it - anche se a ritmi più blandi, soprattutto nel secondo tempo. Dopo una settimana di lavoro e giocando di sera abbiamo fatto meglio, al cospetto di un avversario importante. Per quello che si è visto abbiamo affrontato le due squadre più in forma, credo che lo Spezia sia tra i favoriti per il secondo posto. Siamo in difficoltà come tante altre squadre, con il Benevento abbiamo avuto qualche miglioramento e col Pescara vogliamo fare passi avanti. Pensiamo di finire in crescendo per il lavoro che stanno facendo i ragazzi, che si stanno applicando nella parte tattica e in quella atletica. L’obiettivo è che l’Empoli si avvicini a quello visto prima della pausa. Noi dobbiamo pensare a giocare e basta, indipendentemente da quello che succede negli altri campi. Dobbiamo dare continuità, questa prestazione e questo risultato contro il Benevento devono essere il punto di partenza. Noi sappiamo che non siamo questo, il nostro obiettivo è migliorarci di partita in partita. Al momento mancano lucidità e brillantezza, come capita anche alle altre squadre. Di partita in partita dobbiamo mettere qualche tassello in più".

Sezione: Avversario / Data: Dom 28 giugno 2020 alle 17:30
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print