Scognamiglio, abituato com’è al clima bollente degli stadi del sud in cui si è forgiato calcisticamente, come immagina una ripresa negli stadi a porte chiuse? «In un primo momento sarà così e non sarà facile andare allo stadio e ritrovarsi a stretto contatto con altre persone, visto quello che sta succedendo. Alla fine, però, tutto si risolverà, nel calcio e nella vita di tutti noi. Ora è importante stare a casa e seguire le regole».

Sezione: News / Data: Ven 27 marzo 2020 alle 12:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print