Il tecnico Venturato, che deve rinunciare a Camigliano, Pavan e Mora, punta sull’identità forte dei suoi, che già all’andata avevano messo alle corde i biancazzurri al Tombolato. «Bisogna essere più concreti, sfruttare al meglio le qualità di questa squadra ed essere bravi a capire di dover lavorare. Possiamo fare meglio e di più rispetto a quanto fatto finora e se non sarà così bisognerà prima imparare a lottare per mantenere la categoria e poi per conquistare i play off. Ho sempre grande rispetto delle squadre che affronto e ora ci tocca la trasferta all’Adriatico. Il Pescara ha giocatori di valore e giovani interessanti, è una squadra vera e da sempre una realtà ambiziosa, che alle spalle ha una piazza e una società che ambiscono alla serie A. Toccherà a noi giocare la nostra gara per fare qualcosa di importante».

Sezione: Avversario / Data: Ven 14 febbraio 2020 alle 18:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print