L’uomo dell’equilibrio. E’ Massimiliano Busellato, il centrocampista biancazzurro che ha saputo abbinare alla perfezione l’esigenza di Zauri di giocare un buon calcio e allo stesso tempo non concedere praterie in mezzo al campo. Con il suo ingresso in pianta stabile nella formazione titolare, il Pescara ha raggiunto il perfetto dosaggio degli ingredienti fondamentali per questa serie B. «Mi chiamano l’equilibratore, ma non esageriamo, io cerco solo di sbagliare il meno possibile. L’assist contro la Juve Stabia? Qui ci sono giocatori che fanno magie tecnicamente, come Machin o Memushaj, io cerco di fare il mio al massimo, tutto qui», dice il mediano veneto, arrivato da svincolato in estate dopo la mancata iscrizione del Foggia al campionato di Lega Pro.

Sezione: News / Data: Gio 07 novembre 2019 alle 14:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print