C’è il Crotone che sta alla finestra aspettando di vedere cosa succede, magari divinizzando un favorevole pareggio. Ma il Pescara vuole agganciare la vetta e il Catanzaro di Vivarini, uno che ha casa a pochi chilometri dallo stadio Adriatico, vuole vincere il secondo confronto diretto, dopo aver domato quello contro i pitagorici, per certificare la supremazia giallorossa ben descritta dai numeri in classifica. Il che significherebbe tanto, ma... è presto per saperlo.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Dom 27 novembre 2022 alle 10:23 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
vedi letture
Print