Vista l'emergenza in difesa, la società ha necessità di assicurarsi un rinforzo in tempi rapidi. Se quindi l'affare Okoli non dovesse concretizzarsi (ma al momento resta un'operazione in discesa), resta ancora aperta la pista che porta agli ex Brosco e Pucino, prossimi all'addio all'Ascoli, con cui hanno il contratto in scadenza a giugno. Il Pescara, però, al momento non ha contattato il club marchigiano per i due giocatori. 

Sezione: News / Data: Ven 08 gennaio 2021 alle 12:30 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print