Nella tarda mattinata, Bojinov sembrava aver spiazzato tutti rilasciando un’intervista alle testate online catanesi in cui avrebbe dichiarato di voler rispettare l’impegno verbale preso con l’amico Cristiano Lucarelli. “Ho dato la parola a Lucarelli, che era il mio idolo quando giocavo in serie A. Non ho più 20 anni, ho due figli ed è bello rispettare la parola data. Catania merita un posto migliore di quello che occupa oggi. Voglio aiutare la squadra a tornare in B”, le parole del bulgaro riportate dal sito del suo Paese, Sportal.

Sezione: News / Data: Gio 13 febbraio 2020 alle 11:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print