Il Trapani programma il futuro. Un club in difficoltà a livello societario, scadenze non rispettate, due punti di penalizzazione e una retrocessione in C: questa la stagione 2019-2020 dei siciliani, che hanno però un'ultima speranza per provare a salvare quel poco che c'è da salvare.
E' infatti atteso l'esito del ricorso avverso la penalità, che potrebbe rappresentare una svolta, perché se così fossi, se al Trapani rendessero i due punti, il club tornerebbe in B condannando il Pescara alla retrocessione diretta e il Cosenza ai playout. Se invece fosse restituito solo un punto, per il Trapani sarebbero playout, ma in quel caso la permanenza in categoria potrebbe non essere una chimera.

Piccolo lumicino di speranza, quindi, che fa sì che il club possa guardare oltre. Come ha confermato il presidente Fabio Petroni all'edizione on line del quotidiano Giornale di Sicilia: "Il Trapani ha dimostrato di meritare ampiamente la Serie B. Il tecnico Fabrizio Castori, che ha saputo costruire una squadra vincente, rimarrà con noi per il prossimo triennio”.

Sezione: Avversario / Data: Sab 01 agosto 2020 alle 16:30
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print