"La squadra è stata propositiva, abbiamo concesso un palo a loro, ma abbiamo tirato tante volte dal limite e messo tanti cross in area", spiega Davide Ruscitti, tecnico pescarese e vice di Zauri, a proposito della gara contro l'Ascoli. "Ora ci manca lo step finale: essere solidi dietro e pungenti in attacco. Il modulo? Decide il mister, ma abbiamo preso una strada e teniamo sempre in conto le alternative. Non aver preso gol è stato importante. La dimensione di questo Pescara? Bisogna aspettare e lavorare giorno per giorno. Parlare di ambizioni oggi non sarebbe giusto. Prima dobbiamo avere delle certezze: fare punti, avere una classifica tranquilla e poi magari pensare ad altro. Facciamo il massimo per ottenere presto la salvezza".

Sezione: News / Data: Sab 12 ottobre 2019 alle 13:00 / Fonte: Il Messaggero
Autore: Andrea Coppini
Vedi letture
Print