Sabato prossimo Grassadonia gioca la sua prima partita all'Adriatico, contro il Lecce, e ha l'obbligo di provare a vincerla per riaccendere la speranza di poter concorrere fino alla fine per la salvezza diretta. Anche se le distanze in classifica tra i biancazzurri e i prossimi avversari sono abissali (salentini settimi con 38 punti, venti di vantaggio sul Delfino), Fiorillo e compagni devono giocare con l'imperativo di strappare un successo che manca, in casa, da oltre due mesi. L'ultima vittoria è arrivata in trasferta, a Reggio Emilia, lo scorso 4 gennaio. Troppo tempo fa. 

Sezione: News / Data: Mar 23 febbraio 2021 alle 10:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print