Una lunga esperienza e tanta gavetta prima di arrivare all’Adriatico. Poco più di 130 partite di serie C in carriera, la finale play-off di B giocata l’anno scorso con il Cittadella. Drudi può fare le carte al Pescara: dove potrà arrivare quest’anno il Delfino? “Questa squadra ha ampi margini di miglioramento, a mio avviso. Sarebbe fondamentale fare due, tre risultati positivi per ritrovare sicurezza e autostima, e le giocate che ancora non ci riescono. Se riuscissimo a fare una striscia positiva, le prospettive potrebbero essere importanti”, è la speranza del romagnolo, proprio alla vigilia del doppio turno casalingo di campionato contro Spezia e Benevento.

Sezione: News / Data: Ven 11 ottobre 2019 alle 18:00
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print