Daniele Sebastiani è proiettato alla partita contro il Chievo, match che potrebbe essere determinante nel bene o nel male per il futuro del Pescara. Queste le parole del presidente biancazzurro ai microfoni di Rete8:

“Dobbiamo andare a Verona per vincere e questo ci dà degli stimoli in più. Contro il Trapani non è stata una bella partita, ma erano importanti i tre punti e li abbiamo conquistati. Per noi la prossima sarà la partita dell’anno. Ora dobbiamo tirare fuori gli attributi e conquistare la salvezza, dobbiamo farlo per la città e i tifosi. - continua Sebastiani – Di errori ne abbiamo commessi, è evidente dalla classifica, ma ci sono state anche altre situazioni imprevedibili come gli infortuni. Pensate al Benevento senza 14 giocatori dove sarebbe. In 11 anni di presidenza non mi era mai successa una cosa simile”.

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 28 luglio 2020 alle 22:47
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print